NOTIZIE UTILI Egitto - Mar Rosso Inverno 2017 Estate 2018

Documenti di viaggio e visti

Passaporto individuale con validità di almeno 6 mesi dalla data di effettuazione del viaggio. Visto consolare da richiedere alla prenotazione, costo 33 Euro da pagarsi in Italia, comprensivo di spese agenzia, validità di 1 mese ed è valido per un solo ingresso in Egitto. Alla data di stampa del catalogo è possibile entrare in Egitto con la carta d'identità in corso di validità e con almeno sei mesi di validità residua. In tal caso il passeggero dovrà inderogabilmente munirsi di due foto formato tessera (recenti) e dovrà compilare un modulo che gli verrà consegnato a bordo ell'aeromobile o all'aeroporto di arrivo (prima del controllo documenti). E' necessario portare copia del documento d'identità. Le carte d'identità con rinnovo non sono considerate valide, sarà pertanto necessario richiedere l'emissione di un nuovo documento d'identità. Visto di ingresso nel Sinai: i passeggeri che si recano a Sharm El Sheikh per un soggiorno di durata inferiore ai 14 giorni (13 notti) possono beneficiare dell’esenzione dal pagamento del
visto per l’Egitto. Tale provvedimento riguarda esclusivamente i soggiorni nella penisola del Sinai: il visto resta comunque necessario per le altre località di vacanza egiziane. L’esenzione comporta alcune limitazioni di movimento anche all’interno della stessa penisola: i passeggeri che non siano muniti del visto per l’Egitto non potranno, ad esempio, effettuare alcune escursioni e potrebbero incontrare difficoltà nel caso in cui, per gravi ed imprevisti motivi, fosse necessario il loro trasferimento al di fuori del Sinai o si rendesse necessario il prolungamento del loro soggiorno. Attualmente il visto per l’Egitto può essere richiesto, anche successivamente all’arrivo in destinazione, presso l’aeroporto di Sharm El Sheikh. La situazione potrebbe comunque cambiare in qualsiasi momento, senza che via si automatica certezza di poterne dare preventiva comunicazione ai turisti. Ogni viaggiatore dovrà comunque farsi carico di costi accessori eventualmente necessari (spese di trasferimento, sanzioni, etc.). Si raccomanda dunque un’attenta valutazione delle proprie necessità.

Dette norme si intendono per i cittadini italiani;
per qualsiasi altra nazionalità si prega controllare con il proprio agente di viaggio le varie modalità di espatrio.

 

Minori:

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori potranno viaggiare soltanto con un documento di identità individuale valido per l'espatrio (passaporto o carta d'identità) e da tale data non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Data la complessità dell’argomento invitiamo ad un controllo con le competenti autorità o a consultare il sitowww.poliziadistato.it/articolo/1087-passaporto.

Valuta:

In Egitto ha corso legale la Lira Egiziana che si divide in 100 Piastre. Un Euro vale circa 20 Lire Egiziane. Si può cambiare valuta straniera presso tutte le banche. È complicato alla partenza riconvertire le Lire Egiziane in altra valuta; è quindi consigliabile acquistarne solo per gli importi che si ritengono necessari. Vi consigliamo di conservare le ricevute della valuta cambiata in Lire Egiziane. Nel caso di utilizzo di moneta americana, si raccomandano Dollari in banconote da 50 e 100 non anteriori al 1990. Le principali carte di credito (ad esclusione di quelle elettroniche) sono accettate negli hotel e in molti negozi. Per effettuare prelievi con i circuiti internazionali di bancomat e carte di credito si prega di verificare le condizioni con la propria banca; si segnala che in Egitto il prelievo con bancomat internazionale non è sempre attivo.

Lingua:

La lingua ufficiale è l'arabo, ma anche l'inglese è diffuso e ben conosciuto.

Fuso Orario:

Un’ora in più rispetto all’Italia.

Certificati sanitari:

Non sono richiesti certificati sanitari né vaccinazioni dalle autorità egiziane e da quelle italiane.

Consigli sanitari:

È bene portare alcuni medicinali, soprattutto compresse contro eventuali disturbi gastro-intestinali, nonché farmaci di uso personale difficilmente reperibili sul posto. È necessario non bere bevande ghiacciate di nessun tipo, non stare esposti al sole per lunghi periodi, avere sempre un copricapo, riposare in cabina o in camera per un quarto d’ora al rientro delle escursioni prima di intraprendere altre attività.

Alberghi

Abbiamo cercato di selezionare gli alberghi migliori e le strutture che meglio possono soddisfare le esigenze della nostra clientela: dalla vacanza economica alla vacanza “deluxe”, ovviamente sulla base delle strutture esistenti nelle varie località.
categorie hotel

Nuova classificazione egiziana: La classificazione alberghiera egiziana prevede 4 stelle sup. per gli hotel dal comfort superiore alle quattro stelle classiche senza essere ancora dei cinque stelle.

Il marchio distingue alberghi in esclusiva sul mercato italiano.

Gli hotel contraddistinti con questo simbolo offrono il migliore rapporto qualità/prezzo grazie alle speciali ed agevolate condizioni tariffarie garantite dal corrispondente al Viaggi del Turchese.

prezzo ok Gli hotel contraddistinti da questo simbolo offrono un prezzo estremamente competitivo.

inclusivePotete trovare questo simbolo nelle pagine degli hotel dove avrete un trattamento di pensione completa con soft drink ai pasti compresi o di All inclusive

Il marchio distingue alberghi, senza riferimento alla categoria, dal tenore estremamente elevato.

calidad Cristal, Global Risk Management Solution (inglese), assegna il suo marchio sui controlli di sicurezza ed igiene (vedi Buono a Sapersi).

Il Nostro giudizio:

Le categorie degli hotel talvolta deludono le aspettative del cliente, infatti come tali, possono discostare dal livello europeo. Ci siamo permessi di indicare, in calce a ogni descrizione alberghiera, il nostro insindacabile giudizio, nella speranza che possa essere di aiuto nella vostra decisione.

Il numero delle barrette colorate indica:

confort il confort della struttura alberghiera e delle camere.

ristoro la qualità della cucina.

ambiente si intende l'ambiente circostante l'hotel: la posizione, la natura ed il mare. Questo giudizio fa spesso riferimento alla descrizione della struttura stessa.

qualità/prezzo quest'ultimo "giudizio" non è riferito alla buona qualità o al buon prezzo. Un hotel molto economico a prezzo contenuto, può avere un buon rapporto "qualità/prezzo", così dicasi per un ottimo hotel di lusso, dove il prezzo elevato è giustificato dai servizi esclusivi.

Sistemazioni:

Camere doppie: in genere sono a due letti; per letto matrimoniale si intende, spesso, il letto matrimoniale alla francese. In genere, a bordo delle navi, le cabine sono a due letti separati.
Camere triple: in genere sono a due letti più un letto aggiunto; può essere che in alcuni alberghi di categorie superiori sia un letto matrimoniale con un terzo letto aggiunto. Il letto aggiunto potrebbe essere una brandina o un divano/letto. A bordo delle motonavi lo spazio è limitato: in genere per letto aggiunto si intende una brandina di piccole dimensioni.
Camere quadruple: in genere sono camere doppie con due letti aggiunti, ma spesso è previsto un solo letto aggiunto anche in caso di quattro occupanti. Ricordiamo che spesso queste camere non hanno metrature diverse dalle camere doppie, risultano perciò meno spaziose.
Camere singole: tutte le nostre quote sono basate sulla camera doppia, per le sistemazioni in singola si deve applicare il supplemento richiesto. In genere le singole sono camere standard doppie con “grand lit”, a volte le stesse sono più piccole dello standard abituale, tutto questo nonostante sia richiesto un supplemento di quota.

Sistemazioni diverse:

Qualsiasi richiesta diversa da quanto indicato nelle singole tabelle, come ad esempio vista sul mare, camere comunicanti, vicine ed altro, dovrà essere formulata al momento della prenotazione. Verrà da noi segnalata all’albergo il quale si riserva di soddisfarla al momento dell’arrivo dei clienti ed è di conseguenza non garantita.

Abbigliamento:

Da novembre a febbraio abbigliamento autunnale al Cairo durante il giorno; primaverile nelle altre località; pullover e soprabito ovunque la sera. Nell’Alto Egitto e sulle coste del Mar Rosso, abiti leggeri, pullover alla sera e per le giornate ventose sulle coste. Abiti leggeri da marzo a ottobre ovunque. Non dimenticare copricapo, occhiali da sole, costume da bagno, scarpe comode e qualche pullover. In alcuni locali, negli alberghi di lusso possono essere richieste giacca e cravatta. Soprattutto a Sharm El Sheikh, fuori dall’area di Naama Bay sono consigliate scarpette di gomma per la presenza di formazioni coralline davanti agli hotel.

Clima:

Da novembre a febbraio l’Alto Egitto è caratterizzato da un clima ottimo, sempre secco e soleggiato; mentre il Basso Egitto registra temperature oscillanti sui 15 gradi, la sera fa sempre più freddo, sia al Cairo che in Alto Egitto. Caldo, ma secco e ventilato, da marzo a ottobre; solo al Cairo ci può essere una certa umidità. A differenza, nell’entroterra della penisola del Sinai, gli inverni possono essere freddi con forti escursioni termiche notturne; miti e ventilati lungo le coste. Da marzo ai primi di novembre le giornate sono calde ma secche e ventilate, con serate fresche.

Cucina:

Fa parte dell’esperienza del viaggio conoscere la cucina locale, anche se a volte i sapori più forti sono diversi da quelli a cui siamo abituati. La verdura è buonissima, come pure la birra di produzione nazionale e i vini locali. I piatti nazionali, a base di riso, cipolle, carne di manzo o montone cotto alla brace o allo spiedo e pesce sono molto saporiti e non troppo speziati. Ovunque negli alberghi e sulle navi è comunque servita la cucina internazionale.

Telefoni:

Dall’Egitto è possibile chiamare direttamente l’Italia formando il numero 0039 seguito dal prefisso della città chiamata (incluso lo 0) e quindi il numero dell’abbonato. Per le chiamate dalle camere, dopo 30’’ gli hotels addebitano in genere il costo della chiamata anche se non si ottiene risposta. Per chiamare l’Egitto dall’ Italia digitare 0020 seguito dal prefisso della città chiamata (omettendo lo zero iniziale) e dal numero dell’abbonato.

Elettricità:

220 volts.

Acquisti:

È disponibile un’enorme varietà di prodotti di artigianato: gioielli in oro e in argento, tessuti in cotone, oggetti in ottone, tappeti. I prezzi sembreranno inizialmente alti perché mercanteggiare fa parte del costume. E’ vietata l'esportazione di coralli, antichità, conchiglie. Si ricorda che l’importazione di alcuni acquisti prevede il pagamento dell’IVA all’arrivo in dogana.

Fotografia:

In Egitto, all'interno dei musei, spesso non è possibile fotografare. Dove possibile è comunque a pagamento.

Mance:

Le mance in Egitto sono una consuetudine indispensabile, anche se facoltativa, per garantire un buon servizio. Per le crociere ed i tour l’accompagnatore raccoglierà Euro 25 per persona all’inizio della crociera; questa somma verrà equamente distribuita tra l’equipaggio delle navi, il personale degli hotels e dei ristoranti, nel caso di programma combinato con il Cairo), gli autisti, le guide e gli accompagnatori locali. Negli alberghi dei soggiorni balneari è consigliabile lasciare L.E. 20 per persona.

In evidenza...

Shoni Bay Marsa Alam
oriente
Aurora Oriental Paradise Friends
Animazione GiòPartyCLUB.it